Language:
  

About us...

Lo spazio in cantina è limitato e gli ettari da seguire sono sempre troppi quando si vuol seguire tutto in prima persona. Ma Paolo Capriotti, pur giovane, ha la tempra di alcune figure dei tempi andati per la grinta che caratterizza il suo lavoro e per la chiarezza di idee in fatto di prodotto finito. I risultati sono decisamente buoni, anche se talvolta, specie nel Grifola, pare ci sia abbondanza di materia. Con il crescere dell'esperienza, crediamo che Paolo riuscirà a domare la generosità dell'uva Montepulciano.
Il Grifola 07 ( montepulciano) mena fendenti a destra ed a manca: al naso con la sua naturale intensità, fatta di marasca e pelliccia, irrobustita da una volatile controllata eppur presente; in bocca, con tutta la forza dei poderosi estratti e di una quota alcolica di certo non timida. Un vinone che il tempo contribuirà ad arrotondare... more...

Sulle colline di Offida Paolo Capriotti continua la tradizion vitivinicola familiare, e ne rilancia la posta qualitativa con vini che a pochi anni dai primi imbottigliamenti paiono già insediati saldamente ai piani alti dell'enologia picena. Lo stile aziendale appare improntato alla ricerca dei giusti equilibri, anche nell'encomiabile politica dei prezzi. Forse la migliore selezione di Poderi San Lazzaro mai presentati fin qui, con il Pistillo e il Podere 72 che si fanno apprezzare tra i vini di maggiore personaità dell'intero distretto piceno. Rosso Piceno dell'anno Visceraele complesso il profilo aronatico, con note di carne frollata, cacao e prugne; bocca pure densa di unori, succosa ed articolata, di trascinante sapidità nel lungo finale... more...

The 2006 Grifola is 100% Montepulciano from a 40 year-old hillside vineyard. This vibrant, jam-packed wine reveals masses of ripe fruit in a style that beautifully balances opulence and structure. The finish is long, sweet and refined. The Grifola is another gem from Poderi San Lazzaro. Anticipated maturity: 2009-2016.
This young, emerging estate is one of my favorite properties in the Marche. At their best, these gorgeous wines show remarkable balance and polish. Proprietors Paolo Capriotti and Pino Ottavi follow last year’s wines with another set of beautiful releases. Rating: 92 ... more...

The passion of Paolo Capriotti and Pino Ottavi meets the talent of Marco Casolanetti, and the quality of the wines of Poderi San Lazzaro keeps improving. Testifying to that fact are a Pecorino that is mouth-filling and fleshy but quite natural in its development on the palate, as well as a tasty and flavorful sangiovese which emphasizes to the utmost the rustic fragrance of the base grape, all to the advantage of drinkability.
Pistillo 2006 16.5/20 pecorino - Has good aromatic character, without being overdone; in the mouth it is pervasive and tasty, fleshy and alcoholic but quite natural in its development.
Polesio 2006 16/20 sangiovese bt 15000

Polesio Sangiovese ’06
Poderi San Lazzaro is a winery born several years ago out of the coming together of two friends – Paolo Capriotti and Pino Ottavi – who already during their debut won an Oscar. The 2006 version of the Polesio confirms it thanks to a truly remarkable elegance and freshness. A sangiovese of great character and dynamism, supple and with a lithe but solid structure.
Poderi Piceno Superiore Podere 72 ’05
Paolo Capriotti and Pino Ottavi have taken a sure step. Their experience in the vineyard and in the winery has strengthened, and the wines are selling without too much effort. What started out as the precarious dream of two young men now is a reality. more...

Annual production: 30.000 bottles
Vineyard area: 15 hectares
Type of viticulture: Natural
The beginnings were hard: spaces were lacking in the old winery building, the vineyards needed work, equipment was scarce and experience was little. Only the tenacious will to carry forward a shared project and the conviction of having everything it takes to bottle "quality" have sustained Pino Ottavi and Paolo Capriotti. Now Poderi San Lazzaro is a solid reality, and one step at a time the logistical problems are being overcome. The latest tastings tell us that the hunger to "do well" is not sated. more...

Offida Pecorino Pistillo 07 L'affermazione del pecorino, intenso come vino, non è andata di pari passo con la conoscenza agronomica e enoica del pecorino, intenso come vitigno. Non c'è una visione uniforme - ma non lo riteniamo un ostacolo, anzi una ricchezza ! - e ogni azienda persegue la propria idea. Il Pistillo è tra i più originali: grande forza estrattiva e alcolica, effettua un breve passaggio in barrique che ne esalta l'espressione aromatica e rafforza l'equilibrio tra acidità e morbidezza nell'energica progressione.
Rosso Piceno Superiore Rosso 72 2006 Il pecorino Pistillo è poco piùdi un gioco per Paolo Capriotti e Pino Ottavi. La loro specialità sono i rossi. Il loro vino top, il Grifola, è un monumentale montepulciano in purezza. Costa qualche euro in più. Se le avversità della situazione economica v'impongono austerità allora convergete senza riserva sul Podere 72: more...

Per emergere da un panorama folto di aziende, oggi non basta più fare buoni vini, rifiniti e perfetti dal punto di vista enologico. Oltre a questo occorre metterci dentro la propria interpretazione del territorio, badando che il messaggio rimanga impresso nel vino. Paolo Capriotti e Pino Ottavi, lavorano così. Il Grifola - montepulciano in purezza che ottiene valutazioni llusinghiere - restituisce tutta la carnosità insita nel vitigno in un palato naturale e disteso di gran progressione, fitto nella costruzione tannica eppure senza traccia di forzature agronomiche, sovraestrazioni o abusi di piccoli legni. Il Podere 72 è un Rosso Piceno Superiore di vecchie vigne che si rifà alla stessa cifra stilistica, ma lascia parlare anche il Sangiovese - che passa nello stesso modo del montepulciano nel blend - con i suoi sentori floreali e l'acidità mai doma atta ad ingentilirgli il profilo senza rallentare il ritmo della polposa progressione. more...

Sulle colline di Offida, Paolo Capriotti e Pino Ottavi, continuano la tradizione vitivinicola familiare, e anzi ne rilanciano la posta qualitativa con vini che a soli 5 anni dai primi imbottigliamenti paiono già insediati saldamente ai piani alti dell'enologia picena. Da una vigna ultaquarantenne di Montepulciano, il Grifla sembra un solido portabandiera dello stile aziendale che appare improntato alla ricerca dei giusti equilibri, anche nell'encomiabile politica dei prezzi.
Pecorino sempre sugli scudi, anche se la calda vendemmia 2007 sacrifica giocoforza una frazione di freschezza e contrasto rispetto alla precedente; e Grifola in forma smagliante, con una tonicità che lascia presagire promettenti sviluppi in bottiglia. more...

A mezza strada tra Offida e Castorano, i vigneti e la casa colonica riadattata a cantina affacciano su un esteso fronte di calanchi spettacolare a tal punto da costituire un'importante attrazione internazionale per studiosi ed appassionati di geoturismo. Per raggiungere i luoghi, occorre solo un po' di pazienza, dal momento che, a causa di fenomeni franosi, l'unica via di comunicazione resta l'antica rete viaria che segue a saliscendi i crinali delle colline. Nel 2003, Pino Ottavi e Paolo Capriotti, decidono di unire i loro poderi confinanti e di imbottigliare in proprio. Audaces fortuna iuvat, e non poteva essere altrimenti: complici le rispettive famiglie e auspice Marco Casolanetti, è già axploit, anche se la nuova avventura è solo agli inizi. Conduzione Bio in attesa di certificazione. more...

Gli inizi sono stati duri: Nel vecchio casolare gli spazi latitavano, i vigneti necessitavano di cure, l'attrezzatura era scarsa e l'esperienza poca. Solo la tenace volontà di portare avanti un progetto condiviso e la convinzione di avere tutte le carte in regola per imbottigliare "qualità" hanno sostenuto Pino Ottavi e Paolo Capriotti. Ora Poderi San Lazzaro è una solida realtà ed un passo alla volta si stanno superando anche i problemi logistici. Gli ultimi assaggi ci dicono che la fame di "fare bene" non è saziata. In particolare abbiamo apprezzato l'integrità fruttata del Grifola, montepulciano in purezza di grande potenza, non finissimo ma energico, varietale capace di lasciare indifferenti. Su un piano leggermente inferiore, si muove il Rosso Piceno Podere 72: naso di erbe aromatiche e liquirizia, bocca sostenuta ed austera, tutta in divenire. Volutamente semplice il Polesio, un Sangiovese d'annata che gioca sulla fragranza floreale il proprio successo. more...o

The passion of Paolo Capriotti and Pino Ottavi meets the talent of Marco Casolanetti, and the quality of the wines of Poderi San Lazzaro keeps improving. Testifying to that fact are a Pecorino that is mouth-filling and fleshy but quite natural in its development on the palate, as well as a tasty and flavorful sangiovese which emphasizes to the utmost the rustic fragrance of the base grape, all to the advantage of drinkability.
Pistillo 2006 16.5/20 pecorino Has good aromatic character, without being overdone; in the mouth it is pervasive and tasty, fleshy and alcoholic but quite natural in its development.
Polesio 2006 16/20 sangiovese bt 15000

Annual production 30.000 bottles
Vineyard area 15 hectares
Type of viticulture Natura

The beginnings were hard: spaces were lacking in the old winery building, the vineyards needed work, equipment was scarce and experience was little. Only the tenacious will to carry forward a shared project and the conviction of having everything it takes to bottle "quality" have sustained Pino Ottavi and Paolo Capriotti. more...

Polesio Sangiovese ’06 Poderi San Lazzaro is a winery born several years ago out of the coming together of two friends – Paolo Capriotti and Pino Ottavi – who already during their debut won an Oscar. The 2006 version of the Polesio confirms it thanks to a truly remarkable elegance and freshness. A sangiovese of great character and dynamism, supple and with a lithe but solid structure.
Poderi Piceno Superiore Podere 72 ’05 Paolo Capriotti and Pino Ottavi have taken a sure step. Their experience in the vineyard and in the winery has strengthened, and the wines are selling without too much effort. What started out as the precarious dream of two young men now is a reality. Tasting the Rosso Piceno Superiore Podere 72 cannot but confirm as much: very intense on the nose with hints of licorice and, more unusual, fascinating notes of aromatic herbs. more...

Poderi San Lazzaro – Pistillo 2006 The wine presents a bold yellow color with golden reflections. The nose is intense and deep, with a rich underlying fragrance of bread crust, with nuances ranging from moss to wet soil, from white flowers to citrus,. It is pleasant, warm and elegant in the mouth, with a good alcoholic spine. The fruit is noticeable, but it’s the intriguing hand of the winemaker that gives this wine character and expression. The persistence leaves us with a pleasant smoky aroma, a last trace of a savvy passage in wood. Distributed by: Vinity Wine Company – 510-601-6010 www.vinitywinecompany.com

Reviewer Antonio Galloni
Rating 90
Maturity Drink 2008 - 2017

2005 Poderi San Lazzaro Grifola
A Montepulciano Dry Red Table wine from Marches, Italy
more...

Accogliere la nascita di una nuova azienda ci fa sempre piacere, soprattutto se l'azienda convince subito. I Poderi San Lazzaro si trovano ad Offida, ovvero nel cuore del Piceno, e a giudicare dai due rossi sembrano sfruttare, proprio al meglio, le potenzialità di questo grande territorio. Il Grifola, in particolare, concilia la struttura ed il carattere della zona con una cremosità squisita, quanto inusuale da queste parti. Il Polesio, fruttato e semplice, p con un rapporto qualità/prezzo ottimo, è un vino da seguire.

Trattandosi di un'azienda nata da pochissimo, il suo reale valore è ancora tutto da confermare, ma se fossi in voi proverei a tenere gli occhi bene aperti. A convincere è soprattutto la buona mano che il giovane Paolo Capriotti sembra avere nella vinificazione del sangiovese. Una mano che si avverte sia nel Polesio, un vino giovane principalmente giocato sulla buona qualità del tannino, sia nel San Lazzato ( che potrebbe essere commercializzato con un nome diverso), dove il sangiovese, nonostante una presenza non trascurabile di montepulciano, riesce ad emergere con nobiltà, equilibrio e disegno.

Poderi San Lazzaro è una nuovissima realtà produttiva nata qualche tempo fa dall'incontro di due amici - paolo Capriotti e Pino Ottavi - che pur lavorando in altri settori, hanno deciso di mettere in comune i vigneti di proprietà delle rispettive famiglie ( che fino a quel momento conferivano le uve ad alcune cantine sociali della zona ), per cominciare a produrre vino di qualità. Sistemata per bane a cantina una vecchia casa di campagna, nel 2003 si sono avventurati nella prima vendemmia, decidendo di farsi aiutare da Marco Casolanetti, proprietario dell'Oasi degli Angeli, che ha trasmesso loro i propri sapori enologici. Il grande lavoro fatto in vigna e l'esperienza di Marco - bravo ad interpretare un territorio diverso dal suo ed a operare di conseguenza - hanno portato paolo e Pino a proporre una gamma di vini di indiscussa qualità, espressione pulita e verace dei vitigni con i quali sono fatti. E' così in particolare per il Pistillo Pecorino, more...

La provinciale 18 che collega Borgo Miriam a Castorano, percorso di collina con mare da un lato e ampi panorami verso i Sibillini dall'altro, svela un territorio fitto di vigne, ulivi e culture cerealitiche. Qui Paolo Capriotti coltiva in biologico solo uve tradizionali. In cantina riserva l'acciaio per le qualità bianche, così come per il Polesio, un Sangiovese di pronta beva. I rossi di maggior struttua, maturano in legni di piccole dimensioni di più passaggi. Tutte le etichette possono contare su ricchezza gustativa e autenticità, elementi che paolo ha saputo amalgamare negli anni. Grifola '11 è un montepulciano in purezza che colpisce per l'ampiezza olfattiva che scandisce marasche, olive, impronte affumicate e caratteriali pennellate selvatiche. La bocca è vibrante, estrattiva e profonda. Meno imponente è il Podere 72, ma con le stesse credenziali in termine di espansione del sapore e solidità dell'impianto tannico. Fragrante, rilassato e polposo il Polesio '13 da Sangiovese. more...

 
Azienda Agricola SanLazzaro s.s. - Cantina: C.da San Lazzaro 88 Offida 63073 (AP)
Tel/Fax +39.0736.889189 Cell. +39.335.8252640 - P.Iva:01769990449 - info@poderisanlazzaro.it