Enter your keyword

Il territorio

Poderi San Lazzaro ed il Piceno

Il nostro Lavoro quotidiano tra l’Arte, la Musica, le Colline ed i Colori…
Questo è il Piceno

Nel Cuore del Piceno

Luogo di nascita dei Nostri Vini… in una perfetta armonia Terra Acqua Aria

Tradizione e Territorio

La città di Offida (circa 6000 abitanti) si trova nel cuore del Piceno. In questa area collinosa che scende dolcemente al mare sono stati rinvenuti dei resti fossili di vitis vinifera risalenti all’età del Ferro (1000 ca a.C.). Ad Offida quindi si coltivava la vite già ben prima dell’avvento dei Romani. La cittadina odierna ha conservato integro il proprio assetto urbanistico di stampo medievale nel quale pure si rintracciano resti delle antichissime influenze picene longobarde romane e greco-pagane.

Esempio lampante di queste stratificazioni è la chiesa di santa Maria della Rocca, una costruzione romanico-gotica con fondamenta medievali ed elementi pagani al suo interno. Offida è famosa anche per l’originale produzione del merletto a tombolo (già dal 1476 e diffusissima ancora oggi) e per aver conservato nelle sue manifestazioni carnascialesche dei rituali tipici e di antiche origini: basti pensare al “Bove Finto”, rievocazione di antiche corride spagnole introdotta dagli iberici durante la loro dominazione nel vicinissimo Abruzzo, unita all’usanza medievale in cui il feudatario del paese metteva a disposizione dei poveri la carne di un bue che essi stessi dovevano cacciare e mattare per le vie del paese.